Carla SALVETTI

Carla Salvetti

Professore di Introduzione all’Archeologia cristiana, Museologia e Legislazione dei beni culturali

Già Funzionario della Sovraintendenza  Comunale di Roma, dal 1982 al 2003, è stata Direttore dell’Antiquarium Comunale del Celio, responsabile della tutela e valorizzazione dei materiali archeologici. Coordinatore dei lavori di schedatura sui reperti archeologici del Celio nell’ambito del “Piano giovani ’85”; responsabile del recupero di reperti trafugati; direttore dei lavori per le campagne di restauro su materiali dell’Antiquarium Comunale; responsabile dell’attività scientifica, organizzativa e promozionale di mostre; Curatore scientifico e responsabile di progetti di allestimento espositivo nell’area del Celio; responsabile dell’indirizzo storico-artistico per il consolidamento e restauro delle strutture comunali nell’area del Celio nei progetti speciali “Giubileo” e “Roma Capitale”.

Dal 2004 al 2014 in comando presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali alla Direzione Generale per l’Archeologia, ha svolto la funzione di Segretaria del Comitato tecnico scientifico per i Beni archeologici, è stata la Responsabile per l’archeologia della Commissione tecnica istituita presso il segretariato Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la valutazione dei progetti nell’ambito della procedura per l’utilizzazione dei fondi dell’otto per mille dell’IRPEF e rappresentante della Direzione generale Archeologia nella Commissione Unesco per Pompei.

Ha indirizzato le sue ricerche…………………………

PUBBLICAZIONI

Monografie:

  • “S. Passera. Il complesso monumentale e le pitture, Roma 1984 (con M. Vacca)
  • “Antiquarium Comunale. Storia di un museo romano e delle sue raccolte archeologiche”, Roma 1994 (con A. Mura Sommella)
  • “I mosaici antichi pavimentali e parietali e i sectilia pavimenta di Roma nelle collezioni capitoline”, Musiva et  sectilia 6 (2009), Pisa-Roma 2013

Articoli:

  1. Catalogo degli oggetti minuti conservati presso la P.C.A.S.”, in RACr, LIV, 1978, pp. 103-130
  2. Ritratti maschili inediti dei Musei classico e cristiano di Pretestato”, in RACr, LVIII, 1982, pp. 243-259
  3. Il commercio dei marmi”, in “Le vie mercantili tra Mediterraneo e Oriente nel mondo antico”, Roma 1985, pp. 55-58
  4. Un sarcofago strigilato con Dioscuri e Atlante”, in “Omaggio a Mario Santa Maria”, Città del Vaticano, 1989, pp. 77-84
  5. Ritratti maschili conservati presso la PCAS”, in “Quaeritur inventus colitur. Miscellanea in onore di P. Umberto M. Fasola”, Città del Vaticano 1989, pp. 715-734
  6. Una kline attica nel cimitero di Pretestato”, in RACr, LXV, 1989, pp. 49-67
  7. Vetri dei Cesari in Campidoglio”, in “Il Veltro”, XXXIII, 1-2, 1989, pp.153-155
  8. Restauri al Celio: un sarcofago da Villa Pamphilj e una statua dall’Esquilino”, in BollMusCom, V, 1991, pp. 99-102
  9. Su alcuni frammenti di sarcofagi nella basilica di S. Silvestro a Priscilla”, in RACr, LXIX, 1993, pp. 63-88
  10. Restauro di mosaici all’Antiquarium del Celio”, in BullCom, XCV, 1993, pp. 269-279
  11. Qualche considerazione sulle tombe gote della via Flaminia”, in “Historiam Pictura refert. Miscellanea del prof. A. Recio Veganzones”, Città del Vaticano 1994, pp. 524-532
  12. Appunti sul mosaico con scena di porto dell’Antiquarium Comunale”, in Atti II Colloquio AISCOM, Bordighera 1995, pp. 382-392
  13. L’Antiquarium del Celio: 1894-1994”, in BollMusCom, n.s. IX,1995, pp. 122-126
  14. “Dalla terra alle genti. La diffusione del cristianesimo nei primi secoli”, Milano 1996, pp. 278-281
  15. L’Antiquarium Comunale del Celio”, in Forma Urbis, I,12, 1996, pp. 24-29
  16. Painting and mosaic Decoration”, in “Roman Reflections in Scandinavia”, Roma 1996, pp.78-80
  17. La chiesa di S. Passera”, in Forma Urbis, II,7-8, 1997, pp. 22-27
  18. Il complesso di S. Clemente”, in Supplemento di Forma Urbis, 2, 1997
  19. Il colore dell’antichità”, in “Romana Pictura. La pittura romana dalle origini all’età bizantina”, Milano 1998, pp. 85-92
  20. Una testa ritratto di fanciullo nella basilica di S. Silvestro a Priscilla”, in “Domum tuam dilexi. Miscellanea in onore di A. Nestori”, Città del Vaticano 1998, pp. 759-770
  21. Il marmo dipinto. Dipingere col marmo”, in Archeo, XIV,3, 1998, pp. 68-72
  22. Per la bellezza dei pavimenti. Il mosaico nell’antichità classica. Tratti e caratteri della decorazione musiva tra l’età dei severi e il tardoantico”, in “La forma del colore. Mosaici dall’antichità al XX Secolo”, Milano 1999, pp. 22-25
  23. Il mito di Achille e Pentesilea in un sarcofago recuperato alle collezioni archeologiche dell’Antiquarium”, in BollMusCom, n.s. XIII, 1999, pp. 31-40
  24. “Il sarcofago attico degli amorini a Pretestato. Restauro e nuove considerazioni iconografiche” in RACr, LXXVI, 2000, pp. 217-242.
  25. Alcuni sectilia delle collezioni dell’Antiquarium”, in Atti VIII Colloquio AISCOM, Ravenna 2001, pp. 385-392.
  26. Una singolare protome di elefante su una lenos dell’Antiquarium” in BollMusCom, n.s. XV, 2001, pp. 61-72.
  27. Claudius Claudianus clarissimus vir? Gli scavi per l’apertura di via Nazionale e il ritrovamento del mosaico con scena di porto”, in BullCom, CIII, 2002, pp. 67-88
  28. “La caserma di via Marmorata, la sede del Museo storico dei Vigili del Fuoco”, in Roma città del fuoco, Roma 2002, pp. 16-17
  29. « L’uomo, la pietra i metalli. Tesori della terra dal Piceno al Mediterraneo », S. Benedetto del Tronto 2003, pp.154-155
  30. Mosaico parietale inedito dai depositi dell’Antiquarium Comunale del Celio”, in “Apparati Musivi antichi nell’area del Mediterraneo. Atti del I Convegno Internazionale di studi “La materia e i segni della storia”, (Piazza Armerina 9-13 aprile 2003), Palermo 2004, pp. 84-89.
  31. Il mosaico con rappresentazione del malocchio dalla basilica Hilariana al Celio: iconografia e restauro”, in Atti IX Coll. AISCOM, Ravenna 2004, pp. 465-468.
  32. Reperti musivi dal “Vicolo sterrato” nelle collezioni dell’Antiquarium Comunale”, in BollMusCom, n.s. XVII, 2003, pp. 13-25.
  33. Il ritorno dalla caccia in un coperchio di sarcofago di Felicita”, in “Sarcofagi tardoantichi, paleocristiani e altomedievali. Atti della giornata tematica dei seminari di Archeologia cristiana (Ecole française de Rome, 8 maggio 2002), Città del Vaticano 2004, pp. 165-172.
  34. Il mosaico tardoantico con scene di caccia da S. Bibiana: alcuni spunti per una rilettura”, in Musiva et sectilia, 1,(2004), 2005, pp. 89-107.
  35. La normativa sulla tutela e le intese tra le istituzioni per la valorizzazione e la fruizione”, in Atti del Convegno Vivere nei luoghi del passato. Tutela, valorizzazione e fruizione delle aree e dei parchi archeologici (Serravalle Scrivia 2004), 2008, pp. 17-20.
  36. Frammenti di emblemata dagli scavi di Roma dell’ottocento. Problemi stilistici e iconografici”, in Atti XV Coll. AISCOM, Tivoli 2010, pp. 421-428.
  37. Pavimenti romani a tessere grandi o medio-grandi in materiale marmoreo”, in Marmoribus vestita, Miscellanea in onore di Federico Guidobaldi, Città del Vaticano 2011, pp.1215-1233.
  38. Art and crafts in the everyday life of ancient Roma”, in Rome. From the origin to Italy’s Capital, Québec City, Musée de la Civilisation, 11 may 2011-29 January 2012, Milano 2011, pp. 53-75.
  39. Frammenti di emblemata romani di età imperiale con soggetti mitologici e paesistici”, in Musiva et Sectilia, 5 (2008),  2011, pp. 69-93.
  40. “Pitture e mosaici a soggetto nilotico”, in Cleopatra. Roma e l’incantesimo dell’Egitto (a cura di Giovanni Gentili), Milano 2013, pp.63-65
  41. “Le strane vicende di un mosaico romano da Villa Adriana all’Antiquarium comunale di Roma”, in Atti IX Colloquio AISCOM, Tivoli 2014, pp. 377-383.
  42. Storia degli studi di archeologia cristiana, in Lezioni di archeologia cristiana (a cura di F. Bisconti e O. Brandt), Città del Vaticano 2014, pp. 31-50.
  43. “La rappresentazione del labirinto e della cinta muraria in un mosaico romano da S. Giovanni in Laterano”, in Rendiconti PARA, LXXXVIII, 2016, pp. 587-609.
  44. “Gli antiquari di fine Ottocento e le strane vicende di un mosaico dell’Antiquarium Comunale di Roma”, in Come Aurora, lieve, preziosa. Ergastai e philoi a Gabriella Bevilacqua. Giornata di studio – Roma 6 giugno 2012 (a cura di P. Lombardi), Roma 2017
  45. “Charles Rufus Morey”, in Lazio ieri e oggi, anno LII, nn. 1-6, 2016, pp. 33-36.
  46. “Un angolo di Roma dimenticato. L’incredibile storia dell’Antiquarium Comunale”, in Lazio ieri e oggi, anno LIII, nn.7-9, 2017, pp. 216-221.
  47. “Padre Fasola e le reliquie di S. Saturnino. A proposito di un’ultima traslazione”, in RACr 94, 2018, pp.449-464

 

Schede di cataloghi:

  1. “Museo Nazionale Romano. Le sculture” (a cura di A. Giuliano), I,3, Roma 1982, pp. 5, 30, 112, 136, 137,191, 199-200.
  2. “Aurea Roma. Dalla città pagana alla città cristiana”, Roma 2000, pp. 435-436, 510, 601-602, 305, 632, 649-650
  3. “Cleopatra regina d’Egitto”, Milano 2000, p. 235
  4. “Agata Santa. Storia, arte, devozione”, Milano 2008, pp. 351-352.
  5. San Paolo in Vaticano. La figura e la parola dell’Apostolo delle genti nelle raccolte pontificie, (a cura di U. Utro), Città del Vaticano 2009, p. 194, n.65.
  6. Mosaico con labirinto e cinta muraria, in L. Malnati, F. Rossi (ed.), Roma e le genti del Po. Un incontro di culture III-I sec.a.C., Firenze-Milano 2015, p. 160.
  7. “Au royaume des ombres. La peinture funéraire antique”, Paris 1998, pp.106-107
  8. “Deomene. L’immagine dell’Orante tra Oriente e Occidente”,  Milano 2001, pp. 212-213.
  9. « I marmi colorati della Roma Imperiale », Roma 2002, pp. 466-469
  10. “La rivoluzione dell’immagine. Arte paleocristiana tra Roma e Bisanzio”, (a cura di F. Bisconti, G. Gentili), Milano 2007, pp. 162-163, 250-251.
  11. “Peintures et mosaïques à sujet nilotique, in Le Mythe Cléopatre, Paris 2014, pp.247-248.

 

Recensioni:

  1. A. RANALDI, Museo nazionale di Ravenna. Porta Aurea, Palladio e il monastero benedettino di S. Vitale, in RACr 91, 2015, pp. 383-385.
  2. Gaetano Marini (1742-1815) protagonista della cultura Europea. Scritti per il bicentenario della morte, a cura di M. Bonocore, Città del Vaticano 2015, in RACr, 92, 2016, pp. 482-485.
  3. R. BUCOLO, Margarete Gütschow. Biografia e studi di una archeologa, Roma 2015, in RACr 92, 2016, 479-482.

 

        

Qualsiasi seguaci fondata
Qualsiasi revisione fondata
Eventuali corsi assegnati

posta : salvetticarla@tiscalit.it

Contattami

[contact-form-7 id="3222"]

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Memorizza la lingua corrente dell'area di amministrazione di wordpress.

Memorizza un valore di lingua per il sito Web che è stato selezionato per ultimo dall'utente.

Cookie tecnico utilizzato per il funzionamento del tema.

Cookie tecnico utilizzato per il funzionamento del tema.

Cookie tecnico necessario alla gestione del visual composer.

Cookie operativo che ricorda la vostra scelta riguardo al consenso della cookie policy.

Cookie per la gestione delle preferenze sui cookie.

Cookie utilizzato per la prima visita al sito

Cookie utilizzato per la prima visita al sito.

Cookie operativo utilizzato dal WordPress, serve per memorizzare access credentials all’area riservata

Cookie tecnico per la sessione di login.

Questo cookie è utilizzato da WordPress per personalizzare la visualizzazione di interfaccia di amministrazione e, eventualmente, anche l’interfaccia del sito principale.

Utilizzato da WordPress per personalizzare la visualizzazione di interfaccia di amministrazione e, eventualmente, anche l’interfaccia del sito principale. Il suo uso è limitato all’area di amministrazione del sito.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi